Google Reader chiude: e se la notizia non fosse così negativa?

Come avrete avuto modo di sentire – ne hanno parlato persino sui quotidiani (es: Corriere della Sera), oltre che su molti blog (tra cui SaggiaMente e Bicycle Mind, solo per citarne alcuni) – Google Reader chiuderà i battenti il 1 luglio 2013. Questo servizio di Google, attivo dal 2005, permetteva a chiunque di registrare il feed rss dei suoi blog preferiti, così da essere aggiornato in un unico luogo degli ultimi articoli apparsi, e poterli così seguire comodamente da un’unica finestra, senza dover navigare singolarmente ogni sito.

Ovviamente, la chiusura di un servizio così prezioso può far balzare sulla sedia chi era abituato a un comodità simile. Personalmente, io ho usato pochissimo Google Reader: forse perché arrivato dopo ad interessarmi della tecnologia facendolo attraverso il mondo della blogosfera, sin da subito ho avuto abitudine di seguire singolarmente i miei siti preferiti, e, dopo il boom di Facebook e Twitter, seguo tutto da social network, Google+ compreso.

È soprattutto Twitter, secondo me, che offre un’ottima modalità di fruizione degli aggiornamenti dai blog, relativi a nuovi contenuti disponibili. Proprio per questo motivo non ritengo la chiusura di Google Reader un dramma – nonostante per molti invece probabilmente lo sia, ma appunto considerate che io non ne ho fatto gran uso, per tale motivo non mi pare un dramma.

Se poi, a quanto è trasparso, Google ha voluto chiudere Reader per dare ancor maggiore risalto a Google+ e alla condivisione dei contenuti su questa sua piattaforma social, beh, allora secondo me il progetto di Google è tutt’altro che stupido e, se gestito bene, potrà dare i suoi bei frutti, anche dopo un iniziale periodo di difficoltà da parte dell’utenza. La quale, comunque, ha delle alternative, basta solo cercare.🙂

2 thoughts on “Google Reader chiude: e se la notizia non fosse così negativa?

  1. Io da ieri uso http://www.feedly.com/ e sono molto più soddisfatto che con Google Reader… Ma forse è presto anche se con Reader ho avuto problemi di disconnessione dell’account durante la lettura dei feed, oppure l’impossibilità di recuperare gli articoli già letti con facilità. Ora questo Feedly è sotto test, ma l’utilizzo è pressoché identico a Reader, con qualche shortcut key in più e con una grafica più moderna.

    Senza considerare che mi è bastato connetterlo a Google per importare tutti i feed in automatico. Lo consiglio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...